La societa’ HERMETIC progetta e costruisce sofisticate pompe centrifughe a rotore immerso (canned) per impianti di desolforzione carburanti diesel.

La Hermetic Pumpen GmbH, Società leader nella produzione di pompe “sealless” del tipo a rotore immerso, ha progettato e costruito una pompa centrifuga con Portata 1000 m3/h e Prevalenza 65 m per un impianto di Desolforazione carburanti Diesel, collocato nell'ambito di una Raffineria in Cina.  

Le alte pressioni e le alte temperature richieste dal processo di Desolforazione richiedono la massima sicurezza ed affidabilità di tutte le apparecchiature coinvolte. Le pompe Hermetic, completamente sigillate, dotate di strumentazione di controllo che hanno superato rigorose prove e collaudi, garantiscono all’impianto e ai suoi operatori una soluzione sicura e di alta affidabilità. Uno dei fattori determinanti nei confronti della scelta Hermetic è stato il riconoscimento della conoscenza e dell’esperienza di questa Società nell’affrontare sfide complesse, sempre presenti nei grandi impianti industriali Oil and Gas. Inoltre il servizio di assistenza offerto da una Joint Venture con uffici in Cina, garantisce un efficiente supporto alla conduzione delle pompe.

Le sempre più stringenti norme globali per la riduzione delle emissioni inquinanti, prevedono che il contenuto di zolfo nei carburanti Diesel non sia superiore a 10 ppm. Per ottemperare a questo requisito, le Raffinerie devono investire in ammodernamenti tecnologici. Il processo di Desolforizzazione carburanti Diesel include un processo di Idrogenazione che richiede una pressione di sistema di oltre 100 bar con temperature superiori a 400 °C. Poiché anche la più piccola fuoriuscita di liquido può causare incendi fatali, tutte le apparecchiature nell’impianto devono prevedere il più alto livello di affidabilità e di sicurezza. Nel caso della pompa di circolazione del reattore che richiede una Portata di 1000 m3/h con Prevalenza 65 m, una nota Raffineria cinese si è affidata all’esperienza e alla qualità della Hermetic Pumpen GmbH.

Una pompa completamente sigillata per applicazioni Oil and Gas

Il nucleo del sistema di pompaggio dal peso di 10 T è una pompa centrifuga a rotore immerso (Canned) tipo CNKfH+D 300-500. Il motore elettrico della pompa, costruita secondo le specifiche API 685, è raffreddato ad acqua e genera all’albero/rotore una potenza di 185 kW. Tutte le parti contenenti pressione sono in materiali forgiati e ricavate dal pieno. Il corpo pompa è in Acciaio Inossidabile SS 316 Ti ad alta resistenza e sottoposto a prova idrostatica a 310 bar. La pressione di sistema è pari a 112 bar con una temperatura operativa di 405 °C. L’unità completa è progettata per una pressione nominale di 130 bar. Oltre al tubo statore, la carcassa esterna dello statore ha la funzione di seconda protezione di contenimento per offrire la massima sicurezza. 

Progettata per minima usura e marginali interventi di manutenzione. 

La mancanza di elementi soggetti ad usura come tenute meccaniche, giunti e cuscinetti a sfere, riduce le attività di manutenzione e quindi dei costi di gestione dell’unità, assicurando alla pompa una lunga vita in servizio. Il sistema “ZART” (Zero Axial and Radial Thrust) consente all’albero/rotore di funzionare senza alcun contatto e quindi usura, tra le parti statiche e dinamiche. Il sistema si basa sul bilanciamento idrodinamico delle spinte assiali tramite l’uso di boccole e bronzine (cuscinetti a strisciamento). Mentre un sistema in sala controllo tiene continuamente monitorata la posizione assiale del rotore durante il suo funzionamento, un velo di liquido di processo tra le parti statiche e quelle dinamiche assicura il “galleggiamento” dell’albero/rotore durante il servizio. Lo strumento di controllo della posizione assiale del rotore, progettato dalla Hermetic, è denominato MAP. Lo strumento è in grado di controllare ogni singolo, anche minimo, movimento assiale dell’albero/rotore durante il suo funzionamento con l’obiettivo di prevenire spostamenti eccessivi che possono danneggiare la pompa.

Il sistema di bilanciamento idrodinamico progettato dalla Hermetic consente di eliminare l’usura dei componenti della pompa, garantendo al sistema una lunga vita in servizio. 

Il sistema è dotato di dispositivi di misura e di controllo.

Per assicurare la massima affidabilità e continuità di servizio, la pompa a rotore immerso Hermetic è stata fornita completa di dispositivi di misura e di controllo. Per prevenire guasti al motore e/o alle boccole/bronzine, questo particolare sistema evita l’accumulo di gas, sempre presente nel liquido pompato, all’interno del circuito del motore elettrico. Una pompa dosatrice, dimensionata espressamente per la necessità, genera un flusso di liquido all’interno del vano rotore per prevenire la formazione di gas. Un indicatore di livello è integrato nel sistema di controllo per monitorare l’eventuale presenza di gas. Una barriera termica impedisce al calore, presente nel corpo pompa, di trasferirsi al circuito motore. Inoltre uno scambiatore di calore esterno provvede a dissipare il calore generato dal motore elettrico. Per evitare surriscaldamenti, è installato un controllo delle temperature degli avvolgimenti di statore. Un altro sensore controlla la temperatura del liquido all’interno del circuito motore attraverso lo scambiatore di calore per assicurarne la funzione di raffreddamento e per mantenere il sistema in sicurezza. Altri componenti come valvole di sicurezza, rigorose prove e collaudi che includono controlli ai Raggi-X, analisi delle vibrazioni, prove agli ultrasuoni, prove idrostatiche e una completa documentazione dello scopo di fornitura, garantiscono un sistema estremamente affidabile. Le pompe Hermetic assicurano le proprie prestazioni in sicurezza e con affidabilità nell’ambito di 15 grandi Raffinerie nel mondo.

Pompa a rotore immerso (Canned) per servizi alta pressione 

Panoramica dei rapporti